Il regno di Dio è dove Dio regna! Social media Solidarity Syria

Il regno di Dio è dove Dio regna!
Ripeto: “Il REGNO di DIO è dove DIO REGNA!”.
*** Poiché è fuori discussione che Dio può regnare ora, in chi per fede è a LUI gradito, ecco che possiamo affermare, DIO regna:
Personalmente, in Cielo o Paradiso;
Indirettamente, sulla terra attraverso il sacerdozio regale e profetico dei credenti;

*** Comunque e sempre, il suo potere creativo, onnipotente e ininterrotto, LO pone nella condizione di avere il pieno controllo di tutte le cose, che possono accadere solo su sua permissione, anche se non su sua volontà!

Il concetto che Gesù di Nazareth ha del Regno, anche se non è immediatamente politico, tuttavia non lo esclude.
Certo, la priorità va a qualcosa di ineffabile: “Dio vi ha chiamati al Suo Regno e alla Sua Gloria!” Ts 2,12
Ma, i suoi diritti si estendono al mondo degli umani, infatti non scherza, proprio per niente, quando qualcuno vuole privarlo di questo suo diritto:
--- “i miei nemici, che non hanno voluto che regnassi su loro… sgozzateli alla mia presenza!” ---

Tuttavia, non è un imposizione entrare in questo Regno terrestre, prolungamento del Regno Celeste, ma un privilegio.
Nel regno terreno di Cristo – vero uomo – si entra per elezione e non automaticamente.
Nessuno entrerà nel regno di Dio per tradizione o religione o per un atteggiamento pacifista o buonista, ma solo per la consapevole scelta di essere rivestiti di Cristo e lavati dal Suo Sangue.
Coloro che non lo avranno potuto conoscere: (anche per la cattiva testimonianza dei cristiani) potranno entrare, ma solo se avranno lavato i loro ideali con la coerenza del loro sangue.
Si, il Regno terrestre, è come una rete che raccoglie tutti, ma POI esercita una precisa selezione, infatti, i pesci cattivi sono gettati, le erbe infestanti sono bruciate e solo il buon grano di giustizia, verità, lacrime e sudore, sarà riposto nel granaio.
Pertanto: “non chi dice Signore, Signore, ma chi fa la volontà del Padre mio!”

Questo potere regale deve essere esercitato!
La finalità del DOMINARE e del GOVERNARE per noi, HA UNA SOLA CONCLUSIONE: conquistare il mondo al Vangelo! Questa conquista poi sarà da noi rimessa ai piedi di Cristo e da LUI sarà rimessa ai piedi del Padre.
Cosa deve essere rimesso, se non chi è in ribellione o insubordinazione?
Ap. 17, 14 dice: “l’Agnello è il Signore dei Signori (che siamo noi) e il RE dei Re (che siamo noi), affinché ogni potere regale sia rimesso al Padre!”
Apocalisse 17,13]Questi hanno un unico intento:
consegnare la loro forza e il loro potere alla bestia. [14] Essi combatteranno contro l'Agnello, ma l'Agnello li vincerà, perché è il Signore dei signori e il Re dei re e quelli con lui sono i chiamati, gli eletti e i fedeli».
[15]Poi l'angelo mi disse: «Le acque che hai viste, presso le quali siede la prostituta, simboleggiano popoli, moltitudini, genti e lingue. (Questi hanno il futuro di distruzione, la morte rappresenta l’inizio del loro incubo prima che saranno disintegrati nello stagno di fuoco che è la seconda morte.)

Poiché non ci troviamo davanti ad una mente umana, ma alla mente del creatore che gioca non le particelle subatomiche creando continuamente, ogni forma di vita materiale e spirituale ecco che possiamo (plurale maiestatis, della mia maestà regale, ma anche della tua se accetti di essere cristificato) dire: tu sei un: “DIO SIGNORE che opera cosa misteriose” Giudici 13,7 – pur rendendoti assolutamente invisibile e impercettibile ai sensi! – Gloria al tuo splendore! – Lascia pure che si inebrino di vanità i tuoi nemici, tu li proteggi e li custodisci aspettando con incredibile sapienza il giorno del loro massacro!
Altrove dice che solo chi costruirà la sua casa sulla roccia (Cristo) resisterà altri si sfracelleranno contro di essa e chi cercherà di rimuoverla dal suo posto di dominio si stritolerà! Quando gli uomini sono stupidi, danno credito ad uno ucciso e condannato, alle menzogne di un’ombra a cui è rimasta solo la bocca per parlare. Che grande atroce disperazione prenderà questi attuali signori della storia, del signoreggio, della massoneria e del satanismo, del laicismo avvelenato? Io girerò la TESTA per paura di guardare quella scena solo da lontano… !
+++ Non ci lasciamo ingannare anche noi da cattivi pastori e teologi già Giovanni Battista dava per imminente questa regalità indiscutibile e invincibile. Ma Gesù di Nazareth, disse e dice : “il regno di Dio è già in mezzo a voi e dentro di voi!” Luca 17,17-
“ Al Padre vostro, (ora) è piaciuto di darvi il Regno.” Luca 12,32
“E li mandò ad annunciare il regno!” Luca 9,2 – pertanto chi non annuncia il Regno è un falso e fasullo ministro del Vangelo!
Ne consegue che la prossima evangelizzazione – l’ultima prima del ritorno del Signore al massimo tra 300 anni – sarà fondata unicamente sull’annuncio e sulla ricerca del Regno non solo in noi, ma anche politicamente ove questo potrà essere possibile. Ma individualmente, Dio promette come una primizia del Paradiso, la primazia o il primato già nel successo sociale individuale, di chi sa conservarsi fedele alla PAROLA di DIO.

Intanto, poiché mi stai leggendo, io posso affermarti e dichiararti solennemente, che se non fai resistenza a questo messaggio – certamente, sei già interiormente trasformato nella Immagine di Cristo, per essere -ogni giorno – sempre più simile a lui di gloria in gloria, trasformato lentamente ed inesorabilmente tutte le tue malattie e tutti i problemi inizieranno a cadere fino alla tua completa trasfigurazione
“Saremo simili a LUI e di gloria in gloria saremo trasformati alla sua stessa immagine (1 Gv. 3,2; 2Co. 4,17; Col. 3,4; Fl. 3,20-21; 2 Co.3,18.36)
Non ci illudiamo, il Regno dei cieli e la dimensione temporale di esso è stato preparato per uomini e donne che si sono preparati con determinazione per farne parte! Eb. 9,28. E il cui nome è già scritto nel libro dell’Agnello(Dio sa già il nostro futuro)! Ap 21, 8. 27.

REQUISITI:
Riconosciamoci peccatori e menzogneri di fronte a tutte le affermazioni della BIBBIA! (ovuoi dare del bugiardo allo Spirito Santo, che poi è l’unico peccato che non può essere perdonato?)
Devo riconoscere che se anche avessi una vita socialmente e moralmente impeccabile come è all’apparenza quella del sottoscritto, non puoi affatto essere salvato per le opere, perché esse sono sempre un panno immondo di fronte alla perfetta santità di Dio!
Riconoscere, confessare, pentirsi e CHIEDERE PERDONO DEI PROPRI PECCATI! (l’errore di Giuda il traditore, fu solo quello che non ebbe l’umiltà di chiedere perdono a Dio)
Accettare Gesù come Salvatore e Redentore e porsi costantemente sotto la cascata del suo SANGUE, (non farai tu a tempo a sporcarti che lui a lavarti – arriverà il momento che avrai nausea dei tuoi peccati) Accettare che LUI è morto al posto tuo e che quindi tu non devi morire! Lui ha preso le frustate e tu devi guarire da ogni malattia! Lui è stato legato e quindi tu hai il diritto giuridico di essere liberato! Lui è sempre il più forte! Infatti ha detto: “Io ho vinto il mondo!” E poiché LUI è morto per me, ma è anche risorto per me questo mi rende superiore e invincibile, regale e solenne. Poiché ora rivestito di cristo ho fatto mia la Sua perfezione e la Sua Santità, ed effettivamente è così che il Padre mi vede!
Accettare di vivere in parte e così di essere associato in parte ai patimenti di Cristo ,per avere parte anche alla Sua gloria e al Suo trionfo!
Perseverare nella retta dottrina apostolica. Il Cristo dei Testimoni di Geova, non è lo stesso Cristo nostro! Ap 2,10; 14,12; At. 2,42.

Proprio perché la nostra signoria è concreta ecco che abbiamo diritto che gli angeli si prendano cura delle nostre incombenze materiali. Poiché noi non possiamo essere distratti dalla evangelizzazione ecco che gli angeli (nostri sudditi) provvedono ai nostri bisogni materiali:
“Tu, cerca il Regno di Dio e la Sua giustizia. Il resto ti verrà dato in aggiunta, cioè gratuitamente!”

Tutto premesso, l’espressione di REGNO sulle labbra di Gesù hanno un significato di una sovranità non solo celeste o spirituale, perché se DIO è DIO la Sua sovranità deve per forza estendersi su tutte le cose!
Questo concetto era ed è in contrapposizione con i poteri terreni, anche se di natura religiosa.
L’occupazione dei poteri terreni è quindi una occupazione illegale perché usurpa i veri diritti di SIGNORAGGIO: “Cristo è RE!”.
Purtroppo, anche in riferimento a molti scandali ed abusi, la tradizione cristiana è andata dissociandosi da un concetto politico e terrestre di Regno di DIO.
Abbiamo assistito pertanto, alla identificazione univoca del Regno di Dio come Paradiso e come emanazione di questo già nei cuori, cioè con una riduzione spiritualistica.

Ma il dovere e il diritto che i cristiani hanno è quello di rivendicare una regalità terrestre, perché essendo Dio il Creatore essi sono gli unici ad avere giurisdizione regale.

In questo senso, dobbiamo ora rileggere queste immagini che Gesù ci ha trasmesso e per cui il REGNO è paragonato a:
un piccolo seme che diventa una grande pianta;
un lievito che fermenta tutta la pasta;
un tesoro nascosto o una perla preziosa o un “regno usurpato” (un Re, non paga le tasse!) che rivendicano un proprietario legale e regale. Esso va comprato, vendendo la iniqua ricchezza! Chi trova questo inestimabile tesoro “vende tutto ciò che ha e che è” per diventarne legittimo proprietario.
Una rete che raccoglie pesci buoni e cattivi; ma giunge presto il momento di separarli!
Un PADRONE, che fa i conti con i suoi servi debitori e condona volentieri a chi sa perdonare e condonare, come LUI.
A un PADRONE, che assolda a tutte le ore dei lavoratori per la Sua Vigna, e che darà lo stesso premio - salario all’ultimo arrivato satanista e massone, come al sottoscritto che ha lavorato per Lui da sempre! Gloria a DIO!
A un Re, che organizza un banchetto di nozze per Suo Figlio e tutti sono invitati indistintamente, ma pochi vollero andare.
A dieci vergini di cui cinque prudenti e cinque stolte.

Con la venuta del Messia, iniziava l’era escatologica, che sarebbe culminata con l’istaurazione del Regno di Dio visibile nei segni di risurrezione o restaurazione.

(promesse fatte ad Israele)


---------------------
*** Yeshua Ha Mashiach Notzri (letteralmente il Virgulto Unto Salvatore).
Yeshua Notzri,

Sono un po emozionato per questo delicatissimo quanto straodinario lavoro di inestimabile valore!

Stò per rivelarvi il segreto della mia fede e quindi della mia forza e dell'enorme autorità che DIO - che non fa preferenza alcuna tra le persone - mi ha concesso. L'approfondimento di queste problematiche si trovano in:
http://fedele.altervista.org


*** Simon Mago, constatando il potere taumaturgigo e straordinario degli Apostoli, pericolosamente, propose del denaro al fine di poter comprare quel "potere". Il mondo della FEDE biblica è il mondo dell'AMORE, della Verità e della Purezza!
*** Si può scendere a patti con DIO, ma mai per ridurlo alle nostre categorie! Certo, una volta che sei entrato nelle sue categorie, come per qualsiasi relazione paritaria di amicizia, solo allora lo puoi condizionare! La bellezza e l'amicizia e l'umiltà di DIO, sono infinite. Mai DIO ti guarderà dall'alto in basso!
*** Se i tuoi pensieri (intenzioni) sono perversi ed egoisti, non ti guarderà affatto, ma se sei puro nelle intenzioni, non ti proccupare ne del numero e ne della gravità dei tuoi peccati, perchè è la sua umiltà a inginocchirsi davanti ai tuoi piedi e a lavarteli.
*** I bambini delle apparizioni di FATIMA, a motivo dell'umiltà della Madonna (mamma) divennero sfacciati già nel primo istante, mentre continuarono ad essere intimoriti e inibiti di fronte all'Arcangelo del Portogallo a distanza di un anno!
*** In Luca capitolo 22:8-18 abbiamo l’esempio dell’importanza del significato profetico che Yeshua HaMashiach Notzri attribuiva ai luoghi e a tutta la storia di Israele, semplicemente perchè LUI ne era ne ne è ancora il compimento.


Il Signore Gesù disse ai discepoli: “Vi verrà incontro un uomo con una brocca d’acqua,
seguitelo nella casa dove egli entrerà”. I discepoli apparecchiarono in quella casa, in quella sala, la tavola del Seder di Pesach. Matteo conferma questa localizzazione. Dove si trova questo luogo e qual è il suo significato?
*** Oggi è possibile verificare che la sala della cena pasquale, che è la stessa della Pentecoste, si trova esattamente sopra la sala della tomba di Davide.
Al tempo del Signore Gesù la tomba di Davide era custodita sul Monte Sion,
e lo è a tutt’oggi, perché i Giudei sapevano e sanno che il nome di Davide è associato al Messia. Quindi la celebrazione della Pasqua biblica e l’istituzione del memoriale della Sua morte e resurrezione, realizzava quanto annunciato dai profeti sul monte Sion. Primi fra tutti Davide e Isaia (vedi cap. 61 e 62).

PERTANTO, LA STORIA DI ISRAELE PER Yeshua Ha Mashiach Notzri (letteralmente il Virgulto Unto Salvatore), è DETERMINANTE, infatti, tutto è stato fatto per LUI, in LUI e attraverso di LUI!



*** In un precedente documento (introduttivo a questo: vedi nelle etichette: "la morte di DIO" o titolo: "Ma, il Regno di DIO è qui, si o no?"), si descrive perchè DIO ha voluto due regni: nel Regno terreno ("colonia al di la dell'oceano"), come suo amministratore ha voluto l'uomo (in quanto tale, anche se non religioso) come RE, affinchè non solo sperimentasse la ricchezza e il dominio, ma anche dimostrasse la sua fedeltà, nella retta amministrazione di questo regno e fosse, pertanto, dichiarato degno: "vieni servo buono e fedele entra nella gioia del tuo Padrone" [ATTENZIONE: PRIMA DI PROSEGUIRE CON LA LETTURA DI QUESTO DOCUMENTO, CONSIGLIO VIVAMENTE DI ANDARE A LEGGERE QUELLO!] - L'hai già letto e da poco? (io l'ho riletto da poco e ne ho trovato un tale beneficio, come se non l'ho scritto io e come se non lo avessi mai letto!) - Bene ora, puoi proseguire!



MA IL REGNO DI DIO è QUì SI O NO?


DUE FISSATI "paranoici ed esauriti" sul Regno:
1- Giovanni Battista (gridava come un matto da legare): "Convertitevi! Sta venendo a voi il Regno di DIO!"
2- Yeshua Ha Mashiach Notzri di Nazareth, fratello (secondo la concezione giudaica di parentela) di Giavanni il battista (sembrava un disco incantato fino alla paranoia, diremmo che era letteralmente un fissato! Ma all'inizio, deliberatamente evasivo o prudente, se non lo fosse stato, non sarebbe durato tre anni): «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete al vangelo». (la più antica reliquia storica è in Marco 1, 15) Già, il tempo si era veramente COMPIUTO!.


IL MINISTERO di Yeshua Ha Mashiach Notzri di Nazareth:
*** Altro che buonismo: Marco 4, 11«A voi è stato confidato il mistero del regno di Dio; a quelli di fuori invece tutto viene esposto in parabole, [12]perché: guardino, ma non vedano, ascoltino, ma non intendano, perché non si convertano e venga loro perdonato».


La PROSTITUZIONE della CHIESA CATTOLICA e il suo consociativismo mondano:
*** Anche un teologo vescovo, non capirà mai cos'è il cristianesimo, se prima non capisce della potenza che è a sua disposizione e si mette a fare l'inciucio con i massoni, come un topo che gioca con il gatto: Marco cap 9, [1] E diceva loro: «In verità vi dico: vi sono alcuni qui presenti, che non morranno senza aver visto il regno di Dio venire con potenza». A scanso di equivoci, vi dichiaro che io sono per il clericalismo ecclesiale, ma non posso essere per il clericalismo massonico delle curie (ci sono preti di seria A, B, C, ... e Z), che è lo scandalo più atroce e che è la causa della fuga della società reale dalla Chiesa Cattolica e della neutralizzazione di tutti i sacrifici "immensi" che tanti "poveri cristi" di parroci in tutto il mondo fanno eroicamente e con scarsi risultati. Non è certo grazie alla Chiesa Cattolica che io ho compreso questo insegnamento sulla manifestazione della potenza del Regno sulla terra! Le nostre Curie massoniche, si credono potenti perchè elemosinano il potere, come avere il contributo economico dallo Stato per il messaggero di S. Antonio, ecc...? Si sentono potenti perchè hanno uomini e mezzi? I loro nemici sono 1000 volte più forti e micidiali, perchè invisibili! - Mentre, proprio loro, che dovrebbero usare la forza spirituale dell'invisibilità, si sono "materializzati" in maniera assai pericolosa, quanto vulnerabile!


*** Come può un docente di Religione parlare in questo modo? Ma, ogni mio minuto di vita, per me è un dono che il SIGNORE mi concede, allontando la mano del killer del massone e del banchiere sovranazionale. Volete che sia preoccupato, di essere licenziato, quando vivo rischiando la vita ogni minuto? Io ho sempre il SIGNORE avanti agli occhi del mio cuore e l'unico obiettivo è il compimento della missione che mi ha affidato, presto potrò andare da LUI, mio PADRE, "oltre l'oceano". Pertanto, non guardo in faccia a nessuno e travolgerò chiunque si frapporrà come impedimento della mia missione: liberare gli uomini dal signoraggio del banchiere centrale (200%) e affermare il vero signoraggio di DIO (10%).



*** E come se la preside dicesse a me: "lei, professore, non deve fare valutazioni morali sulla sessualità, perchè questo lo abbiamo (plurale maiestatis) demandato al consultorio!" - Ma, ogni docente, dovrebbe abdicare ai suoi doveri educativi se evitasse questa responsabilità. Cosa estremamente grave per un docente di IRC, perchè tradirebbe il suo mandato, di quella che comunque è una materia facoltativa. Pertanto, la "proposta" cristiana della sessualità, è un pericolo che i ragazzi possono anche rischiare di correre qualche volta, visto che la materia è facoltativa!



*** Se qualcuno, poi, sta tranquillo a casa sua così tranquillo e vuole sperimentare l'emozione di cosa significa trovarsi in mezzo ai guoai, deve solo venire da questa parte, dove sono io!



Il Regno è COMPIUTO!
*** Matteo 4, [23] Gesù andava attorno per tutta la Galilea, insegnando nelle loro sinagoghe e predicando la buona novella del regno e curando ogni sorta di malattie e di infermità nel popolo. [24]La sua fama si sparse per tutta la Siria e così condussero a lui tutti i malati, tormentati da varie malattie e dolori, indemoniati, epilettici e paralitici; ed egli li guariva. [25]E grandi folle cominciarono a seguirlo dalla Galilea, dalla Decàpoli, da Gerusalemme, dalla Giudea e da oltre il Giordano. - Naturalmente si erano assottigliate le clientele dei portaborse, e il tappeto di porporà non si stendeva più ininterrottamente sotto i piedi del massone e del banchiere internazionale. Molti clienti erano venuti meno, l'alternativa al potere del mondo era concreta: Yeshua Ha Mashiach Notzri di Nazareth, aveva aperto le porte di un REGNO, la cui ricchezza e potenza erano inesauribili.
*** Si! Yeshua Ha Mashiach Notzri di Nazareth, non era solo un profeta! Infatti, aveva messo in scacco tutte le multinazionali del farmaco e le cliniche rischiarono la bancarotta! La situazione sfuggi, così, in un modo tale, di mano ai potenti, che furono presi dal panico!
*** Tuttavia, questo REGNO, così incredibilmente ricco e reale, solo nella FEDE PURA, che non deve confondersi con la pratica religiosa - ma che non la esclude - anzi.
*** Tuttavia, questo REGNO[Matteo cap 5], così concretamente reale e operativo poteva essere accessibile solo a queste condizioni: ["Voi, farete cose più grandi di me!"- Gesù] - infatti, quasi tutti i verbi, sono anche logicamente al presente storico: [Matteo cap 5] [1]Vedendo le folle, Gesù salì sulla montagna e, messosi a sedere, gli si avvicinarono i suoi discepoli. [2] Prendendo allora la parola, li ammaestrava dicendo: [3] «Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli [trattasi di una potenza e di una ricchezza già disponibili]. [4] Beati gli afflitti, perché saranno [qui ed ora] consolati. [Matteo cap 5][5] Beati i miti, perché erediteranno [qui ed ora] la terra [ prima la prova e poi la gloria, vedi: Giuseppe venduto come schiavo agli egiziani, ecc... ]. I comunisti, poi, non sono stati cretini, infatti hanno perseguitato ferocemente i cristiani [(solo tra la russia e la cina - hanno fatto 30.000.000 di martiri cristiani = fonte socci) http://web.tiscali.it/martiri ], nel silenzio connivente di tutto l'Occidente, chiese cristiane comprese!
*** I comunisti, SI SONO DIMOSTRATI MOLTO PIù INTELLIGENTI DI TANTI VESCOVI, PERCHè hanno capito, quello che loro non capiscono pienamente: "il REGNO di DIO", sulla terra è concreto e reale e può dimostrare una potenza politicamente inaudita! Ma è una potenza della FEDE, che con il clericalismo o il potere temporale, non ha niente da spartire!
*** I COMUNISTI, coerentemente, hanno sempre saputo di essere, dalla PARTE DI SATANA e della "CARNE", tutt'oggi! Infatti, hanno fatto la "rifondazione comunista" che è, il più grande orrore e il più grande crimine della storia! Per i comunisti, si è sempre trattato solo di una coerente scelta di campo, cosa che non sempre si può dire per parte cattolica!
*** I papi, hanno chiesto scusa tante volte, per gli errori della chiesa, e non hanno ancora terminato! Poi, - so io - la brutta morte che faranno milioni di cinesi - "se si ostinano a non aprire le porte a CRISTO!" - PERCHè? "SEMPRE è GIUNTA nella STORIA, l'ORA DEL CASTIGO!" Questa frase, ritagliatevela e mettetevela da qualche parte!
*** [Matteo cap 5][6] Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno [qui ed ora] saziati ["tu, cerca il REGNO di DIO e la sua GIUSTIZIA, il resto - tutto il resto - ti verrà dato in sovrapiù" - Gesù]. [Matteo cap 5][7] Beati i misericordiosi, perché troveranno [qui ed ora] misericordia. [8] Beati i puri di cuore, perché vedranno [qui e ora, nel cuore] Dio.[Matteo cap 5] [9] Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati [qui ed ora] figli di Dio. [10] Beati i perseguitati per causa della giustizia, perché di essi è [qui ed ora] il regno dei cieli. [Matteo cap 5][11] Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. [Matteo cap 5] [12]Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli [questa, è davvero una ricompensa molto grande che non esclude comunque una ricompensa terrena].
*** [Matteo cap 5]Così, infatti, hanno perseguitato i profeti prima di voi. [13] Voi siete [qui ed ora] il sale della terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potrà render salato? A null'altro serve che ad essere gettato via (...) e calpestato [qui ed ora ... sic] dagli uomini (...). Alcuni vescovi, si illudono, solo perchè vedono i banchi pieni e non si rendono conto, che hanno perso la società reale.
*** [Matteo cap 5][14] Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città collocata sopra un monte, [15] né si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa.
*** [Matteo cap 5][16] Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini [Infatti, c'è qualcosa nella nostra natura umana che deve morire e c'è qualcosa nella stessa, che deve nascere!], perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli.
*** A chi, poi pensasse di mettersi a fare il "piccolo chimico" e ad insegnare allo Spirito Santo, come si deve interpretare la PAROLA di DIO - a me, non so a voi - Gesù, su questo argomento sembra esplicito: [Matteo cap 5][19]Chi dunque trasgredirà uno solo di questi precetti, anche minimi, e insegnerà agli uomini a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà agli uomini, sarà considerato grande nel regno dei cieli. [Matteo cap 5][22]Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello, sarà sottoposto a giudizio. Chi poi dice al fratello: stupido, sarà sottoposto al sinedrio; e chi gli dice: pazzo, sarà sottoposto al fuoco della Geenna. [Altro che: omosessuali, massoni, adulteri, ladri, bugiardi, idolatri o esoteristi, e vedi, tutti e dieci i comandamenti! Il REGNO di DIO non è per te! "Mai, questi, entreranno, nel REGNO di DIO" - Gesù].
*** Mai, potrai ottenere la potenza di cui ti ho accennato! E a cui, a questo punto ti vedo interessato, se non sei disposto a fare sul serio con DIO! Su questo documento, stai perdendo solo il tuo tempo, allora, vai a fare qualcosa di più interessate! Vai!
*** Quanti atei "intellettualemente disonesti", in realtà, giocano all'ateismo, solo per nascondere la loro ribellione a Dio? Dio, non si può beffare! Se sei molto intelligente, puoi addirittura ingannare te stesso, ma ciò non è possibile di pronte a quella "spada a doppio taglio, che giunge a separere le giunture delle ossa": è PAROLA di DIO!
*** [Matteo cap 6] Padre nostro che sei [nel Regno] cieli, sia santificato il tuo nome; [10] venga il tuo regno [sulla terra]; sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra.
*** Questo REGNO è apertissimo a tutti gli uomini a prescindere dal loro credo religioso, devono essere solo onesti o "uomini di buona volontà": [Matteo cap 8] [11]Ora vi dico, che molti verranno dall'oriente e dall'occidente e siederanno a mensa con Abramo, Isacco e Giacobbe [non sono cristificati] nel regno dei cieli, [12]mentre i figli del regno [ebrei e cristiani religiosi] saranno cacciati fuori nelle tenebre, ove sarà pianto e stridore di denti». Mi dispiace per qualcuno, se ci rimarrà male - non è la religione che salva! "Non chi dice Signore, Signore, ma chi fa la volontà del PADRE mio" - Gesù.
*** [Matteo cap 8][35] Gesù andava attorno per tutte le città e i villaggi, insegnando nelle loro sinagoghe, predicando il vangelo del regno [infatti, "noi siamo nel mondo, ma non siamo del mondo", il nostro REGNO è una monarchia Assoluta, dove si entra, solo per elezione del RE, guai a non avere "l'abito bianco"] e curando ogni malattia e infermità. [36] Vedendo le folle ne sentì compassione, perché erano stanche e sfinite, come pecore senza pastore.
*** Se tu, non hai il "Buon Pastore" che ti difende, potrai forse belando (se sei pecora), o cornando (se sei un laicista pannelliano o bertinottiano) divenderti da quei LUPI famelici che sono i banchieri internazionali, ecc..? Si? "Povero popolo pecora: tosato, munto e mangiato!" - lorenzo scarola
Prossimamente, pubblicherò tutti i diritti che hai come ambasciatore del regno del cielo sulla terra! http://fedele.altervista.org [ Salman dell'Arabia Saudita ]] ALLORA TU SEI TUTTO SCEMO! [[ così, io per proteggere Israele dalla Kabbalah dei Rothschild, che ha già portato a morire 6 milioni di ebrei circa, con Hitler, io devo danneggiare qualche religione? ] ALLORA TU SEI TUTTO SCEMO! [ Qui, tutti lo sanno, se tu non eri un assassino seriale, un criminale internazionale, io non avrei, mai detto nulla contro il mio Santo Islam, che può essere una religione benefica e positiva, ma, che, tu ne hai fatto una religione maligna e negativa, come è il satanismo stesso! ] E SE L'ISLAM VERRà ABOLITO SUL PIANETA I SATANISTI FARISEI DARANNO LA COLPA A ME, MENTRE IN RELATà, LORO LO AVEVANO PROGETTATO, già,  PRIMA CHE IO NASCESSI CON LA LORO KABBALAH [ OK! Maometto è il figlio di satana, esoterista, tutti i crimini e tutti i peccati sono stati con lui, quelli che hanno scritto 4 volte il Corano, distruggendo 4 edizioni, dopo di lui, erano degli assassini, come dei pezzi di merda di asino.. ma, l'Islam tuttavia non sarebbe mai diventato qualcosa di cattivo, se voi non eravate cattivi! VOI SIETE CATTIVI, e STUPIDI anche, PERCHé VOI NON STATE FACENDO NULLA PER AIUTARE ME! O ci salveremo insieme, o moriremo insieme in questa guerra mondiale, ma, tu hai fatto di te stesso un ipocrita criminale a cui nessuno si può avvicinare! 
Salman dell'Arabia Saudita ] tu non devi dire: "la Monarchia Inglese la fanno vivere, quindi faranno vivere anche me" [ perché Elisabetta II, LEI è Gezabele II, e stanno nelle banche SpA, INSIEME con i Rothschild a succhiare il Signoraggio Bancario, ED IL SANGUE DEI POPOLI SCHIAVI ] NON HAI VISTO TU COME HANNO RIMOSSO, TUTTE LE MONARCHIE TEOCRATICHE? INFATTI, I FARISEI MASSONI COSPIRAZIONE USURA E SCHIAVITù UNIVERSALE, idolatria talmud, Baal JaBullOn loro ODIANO I POTERI forti: MONARCHICI E TEOCRATICI!
http://metafisica.altervista.org
Elisabetta II del Regno Unito ] e già, come no, tutto ad un tratto: adesso, non lo conosce nessuno questo Demonio usuraio Rothschild il Parassita? Voi portate tutti il suo demonio denaro del debito: in tasca! Voi siete tutti, i suoi complici con lui all'inferno!
my JHWH ] perché io non posso mai stare da solo in pace a lavorare? Questi leggeno i miei articoli nel momento stesso che io li sto digitando sul WordPad, altro che DATAGATE, ormai i nostri sistemi operativi non sono una protezione per nessuno, e tutti lo sanno io ho soltanto windows
http://web.tiscali.it/martiri/
Bush 666 Rothschild SpA Gmos ] sostanzialmente [ io credo che, voi dovreste ringraziare, i vostri agenti CIA 666 in facebook, per avermi chiuso la pagina di ANSA MONDO.. che felicità! ADESSO MI POSSO DEDICARE SOLTANTO A VOI! [ 
http://www.webalice.it/looooo/
Salman dell'Arabia Saudita ] possibile che, proprio tu con tutti i tuoi assassini della Galassia Jahdista shari'a il nazismo, per il mondo intero Califfato: allah akbar, tu non riusciresti a fare un lavoro sporco a nome mio? infatti la leggittima difesa non è omicidio colpevole!
my JHWH holy holy ]  adesso sono più offesi gli sgozzatori maomettani o gli usurai strozzini farisei? Ahhhh adesso ho capito: "sono entrambi: i commercianti di schiavi: dello anticristo!" OK! ALLORA, noi NON ABBIAMO PIù UNA SPERANZA DI EVITARE questa GUERRA MONDIALE nucleare: dunque che sia! HAI VISTO? QUESTA VOLTA, IO HO VINTO LA MIA SCOMMESSA CONTRO DI TE!
===============
my JHWH holy ] e che cazzo è da oltre 25 anni che questi maomettani mi hanno messo a contare i cadaveri dei martiri cristiani innocenti! MO BASTA [ EIH, TU  ANIMA MALEDETTA Muhammad, Jaman, Awal, SHARI'A, Islam, nazismo Satana ] nel nome di Gesù di Betlemme [ tu spirito malefico, maligno, assassino seriale nazista, tu vieni fuori, esci dal corpo del Genere Umano! amen alleluia! ] [ C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. http://esorcismo.altervista.org/esorcismo_san_benedetto.htm ] Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
P. Pio dice: "Quanti disgraziati nostri fratelli non corrispondono all'amore di Gesù col buttarsi a braccia aperte nell'infame setta della massoneria!"Temono che possiamo unirci su questo obiettivo, perché risolverebbe tutti gli altri e così perderanno il controllo su di noi
==================
US Drops Key Demand to Inspect Iran Nuclear Sites. In a major setback to stop Iran from nuclear capability, the US has agreed to drop its key demand to inspect Iran's nuclear sites. A bad deal has now become much worse. kerry Zarif. WATCH: What the World Looks Like with a Nuclear Iran (Chilling Video)  This SHOCKING video shows what would likely happen if an Iran nuclear deal goes bad, resulting in nuclear threats and actual attacks. The real world with a nuclear Iran. On Thursday speaking to new graduates of the Israeli Air Force, Prime Minister Benjamin Netanyahu issued new last-minute warnings on the nuclear agreement with Iran. As the June 30 deadline for the deal is just days away, the Israeli PM said the West is making too many concessions and paving the way for Iran to be his country's "top threat." But he says there is still enough time to make a good deal. "[The West] could still come to their senses," said Netanyahu. "It's still not too late to insist on a good agreement, and certainly not too late not to promote a bad agreement." But he is warning that concessions are only making Iran's desire to become a nuclear power more intense. "These concessions increase Iran's appetite, and every day, they come and further raise their requirements in order to squeeze more concessions from them," the prime minister said. "This agreement is fundamentally flawed," he added, "leaving the path to achieving Iran's arsenal of nuclear bombs within a decade." "I repeat it now: no agreement is better than a bad agreement," Netanyahu warned, but insisted that no matter the outcome, "Israel will always protect itself, and the IAF is a big part of that."
================================
    What if the Iran Deal is a Bad Deal. Scene of terror attack     Female Palestinian Terrorist Stabs Female IDF Officer. A female IDF officer is in moderate to serious condition after being stabbed in the neck by a female terrorist in Palestinian Authority-controlled Bethlehem.
=============================
Desecration of the Mount of Olives Cemetery     WATCH: Arab Vandals Destroy Jewish Tombstones on the Mount of Olives. The situation is becoming dire on the Mount of Olives cemetery where Arabs are frequently vandalizing, burning and destroying Jewish tombstones. [Destruction and Tomb Burning on Mount of Olives. Following the severe vandalism on the ancient Mount of Olives Jewish cemetery by Arab rioters, the Religious Services Ministry intends to double the security budget for the site, Arutz Sheva has learned Tuesday. "We are not going to give in to terrorism in the Mount of Olives area," Religious Affairs Minister David Azoulay (Shas) stated Tuesday. "We will double the security budget during the approvals process for the state budget in order to stop vandalism on the Mount." "There are 5,000 vacant gravesites [on Mount of Olives], which you don't have on Har Hamenuchot [the other main cemetery in Jerusalem - ed.], for example, but people are afraid to bury their loved ones there because of the desecration of gravestones and sense of a lack of security on the roads leading there," he added. Religious Affairs Ministry CEO Oded Fluss added that the entire issue speaks volumes about whether Israel is truly exercising its sovereignty over Jerusalem. [ Watch Here ] He added that even a small boost in funding for security would solve many of the problems with the Mount. "I do not know why the desecration of graves at other locations stirs up a media storm, while here, it's done systematically," he lamented. a "We intend to make every effort to combat this phenomenon and bring this intolerable situation on the Mount of Olives and its roads to the public consciousness." The budget for Mount of Olives is due to be expanded in any event, as part of the implementation of the coalition agreement ruling party Likud signed with Shas to form the new government. Ongoing vandalism at the Mount has recently escalated, as Arabs have begun not only smashing tombstones, but torching graves as well. Jews are becoming afraid to bury their dead there as a result of the vandalism, which in some cases the Israel Police have blamed on the Jews themselves, in what activists say is an attempt to avoid tackling the problem. Source: Arutz Sheva ]
=================      [Horrifying Video] Watch What Happens if the Iran Deal Goes Bad
Dear Lorenzo, The video you are about to watch will shock you. It is not like anything you have ever seen before.
Although horrifying beyond belief, it is a realistic depiction of what can actually happen if the Iran deal goes bad. It's chilling how realistic it is. You absolutely must take a glimpse [ https://go.madmimi.com/redirects/1435519020-91b52746d467a0f7b6b813cb7022bdb7-9e03887?pa=31291241763 ] at the world with a nuclear Iran.
After you watch, please FORWARD this email to every single person you know. You will understand why.
Click Here to Watch the Frightening Video https://go.madmimi.com/redirects/1435519020-2b16c46b8d78b717b9e5bbb3d21093ba-9e03887?pa=31291241763 Join us in praying that what you have just seen will never actually happen. But that's not enough. We must do everything in our power to stop a nuclear Iran.
Yes, Israel needs your help. But so does the entire free world. We cannot afford to remain silent. Contact your elected officials today! Click Here to Sign the Petition to Stop Iran. Again, we urge you to forward this email to everyone you know - RIGHT NOW! Thank you for standing United with Israel.]
=====================
Palestinian rock terror     Rock-Throwing Arabs Attack Jewish Children in Jerusalem. Rock-throwing Arab terrorists attacked a bus filled with small children in Jerusalem on Monday. The children managed to escape unharmed.
===============
Urge President Obama and the US Congress: Keep the Pressure on Iran
Thank you for signing the Petition http://stopiran.org/thankyou.php?status=old_email&Contact0Email
     Terrorists Open Fire on Israeli Drivers Near Community of Shiloh: Victim: 'They Wanted to Kill Us Because We Are Jews'. Click here to watch: Terrorists Open Fire on Israeli Drivers Near Community of Shiloh

Terrorists opened fire on Monday evening on an Israeli vehicle near the community of Shiloh in the Binyamin region. Four people were wounded in the attack, including one seriously. Two of the victims were evacuated to the Shaarei Tzedek Hospital in Jerusalem, among them the seriously wounded victim and one more in light-to-moderate condition. Two other victims were evacuated to the Hadassah Ein Kerem Hospital. Magen David Adom reported that "at 22:55 there were reports of ah shooting at three people near the community of Shvut Rachel. Magen David Adom teams on their way.” The terrorist attack in Shvut Rachel is the second attack in several hours. Earlier on Monday, an IDF soldier was wounded in a stabbing attack at Rachel's Tomb in Bethlehem. According to security sources, a female Arab terrorist arrived on Monday morning at the checkpoint adjacent to Rachel's Tomb, located south of Jerusalem and adjacent to Bethlehem in Judea, where she stabbed a 25-year-old female IDF soldier who was manning the checkpoint several times in the neck. After paramedics carried out emergency first aid at the scene, the soldier was evacuated in serious condition for further medical treatment at the Hadassah Ein Kerem Hospital in Jerusalem. Shortly after being evacuated to the hospital the soldier's condition stabilized, but continued to be classified as moderate to serious. And on Saturday night, terrorists opened fire on a civilian ambulance as it was driving along a road adjacent to Beit El in the Binyamin region. At least three direct hits from the bullets were located on the ambulance, but fortunately no one was wounded in the incident.
Watch Here https://www.youtube.com/watch?v=GgxA9pQHA1k Victim: 'They Wanted to Kill Us Because We Are Jews'
Yair Ofer from Kohav Hashachar, one of the Jews wounded in the shooting attack Monday in the Binyamin region, spoke to B'Hadrei Haredim​ from his hospital bed Tuesday morning about his ordeal. Yair also commented on the latest spike in attacks in Judea and Samaria, noting that a good deal of the problem lies with the "settler" label. "They say I'm a 'settler.' What does this mean, 'settler?" he fired. "I grew up in Jerusalem and looked for a nice place to raise my children. I am a father of two children and I'm married, and they are my life." "I am a student and I work very hard so that we have money and live well enough," he continued. "No one gives me money. The state doesn't help 'settlers.' I pay tax and national insurance, and we work hard and listen to them call us 'settlers,' and it's 'okay' for them to do that because we are 'land grabbers." "No!" he added. "Overall, we believe that the Land of Israel is ours and it is our right to live there." "I have never hit an Arab, I work with Arabs, and I treat them as people like any other people, whom we should treat with respect," Yair declared. "I'm not going to war. We want to live in peace."
http://www.israelvideonetwork.com/terrorists-open-fire-on-israeli-drivers-near-community-of-shiloh/?omhide=true&utm_source=MadMimi&utm_medium=email&utm_content=Terrorists+Open+Fire+on+Israeli+Drivers+Near+Community+of+Shiloh&utm_campaign=20150630_m126386047_6%2F30+Breaking+Israel+Video%3A+Terrorists+Open+Fire+on+Israeli+Drivers+Near+Community+of+Shiloh&utm_term=terror-attack-shiloh_png_3F1435659668
Source: Arutz Sheva ] The One Video About Peace in the Middle East Every Person Must See [ On September 18, 1978, Egyptian President Anwar Sadat and Israeli Prime Minister Menachem Begin signed the so-called Camp David Accords, cementing the notion that land for peace would become the basis for a resolution of the Arab-Israel conflict. In 2000 Israel withdrew it’s forces from Lebanon. In 2005 Israel withdrew it’s forces and all of its civilians from the Gaza strip. Did Israel really get peace? http://www.israelvideonetwork.com/the-one-video-about-peace-in-the-middle-east-every-person-must-see/?omhide=true&utm_source=MadMimi&utm_medium=email&utm_content=Terrorists+Open+Fire+on+Israeli+Drivers+Near+Community+of+Shiloh&utm_campaign=20150630_m126386047_6%2F30+Breaking+Israel+Video%3A+Terrorists+Open+Fire+on+Israeli+Drivers+Near+Community+of+Shiloh&utm_term=F140728EI01-e1403978093665_jpg_3F1435657523
======================
Ciao, lorenzo. [ Due pastori sudanesi, padre Michael Yat e padre Peter Reith) rischiano l'ergastolo o la pena capitale.
 E questo per aver predicato il Vangelo. Chiedi all'Alto Commissario ONU per i Diritti Umani di intervenire!
] Scrivo per invitarti a partecipare a questa nostra petizione (http://www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan), riguardante il caso di due pastori sudanesi, il reverendo Michael Yat e il reverendo Peter Reith, arrestati e detenuti ingiustamente in Sudan, in base ad accusa assurde che potrebbero addirittura comportare la pena di morte. Lo scorso dicembre, padre Michael si è recato presso una chiesa evangelica presbiteriana precedentemente attaccata e distrutta delle autorità. Dopo il sermone, il religioso è stato arrestato immediatamente. Padre Peter ha denunciato pubblicamente l'ingiusto arresto ed è stato a sua volta condotto in carcere nei primi giorni del mese successivo. Il processo, che vede i due predicatori imputati di minaccia al sistema costituzionale del Sudan e di spionaggio, è iniziato lo scorso 15 giugno. Ma la palese assenza di testimoni dimostra come i due siano stati arrestati esclusivamente in base alla loro fede religiosa e alla loro attività di evangelizzazione.
Inizialmente detenuti in un luogo ignoto, i due pastori sono stati da poco rintracciati. Denunciano violenze psicologiche e intimidazioni: solo da poco hanno potuto rivedere i propri famigliari (il reverendo Yat ha due figli piccoli; il reverendo Reith una bambina appena nata). E sempre e solo attraverso una finestra schermata.
Si tratta di vere e proprie persecuzioni religiose, perpetrate nonostante la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo (sottoscritta dal Sudan) e la stessa Costituzione sudanese, che garantiscono il diritto alla libertà di culto.
Per questo, ci rivolgiamo all'Alto Commissario ONU per i Diritti Umani,Zeid Ra'ad Al Hussein, chiedendogli di intervenire. Ti invito, lorenz, a firmare questa nostra iniziativa (cliccando sul link seguente) e, dopo averlo fatto, a condividerla con i tuoi contatti (potrai farlo tramite social media, attraverso la pagina che visualizzerai dopo la firma) o inoltrando direttamente questo mio messaggio via email:
Firma qui: http://www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan
Persecuzioni religiose contro i cristiani non sono una novità in Sudan. Ciò che è successo un anno fa con il caso di Meriam (la donna ingiustamente condannata a morte per apostasia) dimostra la terribile situazione dei cristiani che vivono in quel Paese, ma anche la potenza e l'efficacia di un'iniziativa di mobilitazione e pressione internazionale. Nel caso di Meriam, è stato proprio grazie all'interesse e agli appelli da tutto il mondo (tra cui le più di 300.000 firme raccolte da CitizenGO) che si è giunti alla sua liberazione. Ora vogliamo e dobbiamo fare lo stesso per padre Peter e padre Michael.
Per ogni firma raccolta, il nostro sistema invierà automaticamente una email all'Alto Commissariato ONU per i Diritti Umani e all'indirizzo istituzionale della presidenza del Sudan, chiedendo all'Alto Commissario di adoperarsi perché padre Michael e padre Peter siano rilasciati immediatamente.
Firma qui: http://www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan
Grazie mille del tuo interesse nei confronti delle nostre campagne di raccolta firme e della tua partecipazione.
A presto, Matteo Cattaneo e tutto il team di CitizenGO
P.S.: Come certamente sai, lo scorso sabato si è svolta a Roma una grande manifestazione, organizzata dal comitato "Difendiamo i nostri figli", a difesa della famiglia naturale e contro l'indottrinamento gender nelle scuole, l'utero in affitto e il "matrimonio gay". L'evento ha avuto enorme successo, con centinaia e centinaia di migliaia di famiglie arrivate da tutta Italia. Anche noi di CitizenGO siamo stati felici di partecipare. Ecco il nostro video della manifestazione: https://www.youtube.com/watch?v=4ZoPR2GnwNg
Libertà per i pastori cristiani ingiustamente detenuti. a Zeid Ra’ad Al Hussein, Alto Commissario dell'ONU er i diritti umani. Sono rimasto scioccato per la situazione dei pastori Yat Michael e Peter Yein Reith, a rischio pena di morte per aver predicato il Vangelo in Sudan. Si tratta di una palese violazione della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo (articolo 18) e della Costituzione del Sudan (sezione 6). Chiedo il rilascio immediato di padre Michael e padre Reith! Due pastori cristiani (il reverendo Michael Yat e il reverendo Peter Reith) sono stati arrestati in Sudan e rischiano la pena di morte. L'arresto risale allo scorso dicembre, dopo un sermone tenuto da padre Michael nella sua chiesa evangelica presbiteriana, distrutta poco prima dalle autorità. Padre Peter, dopo aver condannato l'ingiusto arresto di padre Michael, è stato anch'egli rinchiuso in carcere.
Secondo testimoni della stessa chiesa dei due pastori, "non si tratta di niente di nuovo per la nostra chiesa. Quasi tutti i pastori sono stati arrestati. Siamo stati presi a sassate e a bastonate. Questo è il loro modo di comportarsi con le chiese cristiane. Non siamo sorpresi."
Il processo ha preso il via lo scorso 15 giugno. L'assenza di testimoni, manifestatasi negli ultimi giorni, prova che i due pastori stanno subendo minacce legali e persecuzioni semplicemente a causa della loro fede.
Padre Michael è sposato e ha due bambini (uno di un anno e l'altro di 3), mentre padre Peter, che gestisce un orfanotrofio nel Sud Sudan, ha una figlia appena nata.
Vogliamo chiedere alle Nazioni Unite di agire. Quando Meriam, sempre in Sudan, è stata arrestata e condannata a morte a causa della sua fede cristiana, è stato grazie alla pressione internazionale (causata anche da CitizenGO) che il suo caso si è risolto per il meglio. Dobbiamo fare lo stesso ora!
Per ogni firma a questa petizione, il nostro sistema invierà una email a Navi Pillay, Alto Commissario ONU, e a l presidente sudanese Omar al-Bashir, con il testo della petizione che si trova qui a destra.
Ulteriori informazioni (inglese): 2 Pastors face possible death penalty for preaching the gospel http://pulse.ng/religion/in-sudan-2-pastors-face-possible-death-penalty-for-preaching-the-gospel-id3782295.html
http://blogs.cbn.com/globallane/archive/2015/06/01/imprisoned-south-sudan-pastors-unafraid.aspx
After Meriam Ibrahim's Release, Why Are Two Christians Still Facing The Death Penalty In Sudan? http://www.huffingtonpost.com/2015/05/21/sudan-christians-death-penalty_n_7346896.html
Interview: Imprisoned South Sudan Pastors Unafraid.
================
Today marks one year since the Islamic State proclaimed the dawn of a new Islamic ‘caliphate’ in Iraq and Syria, and thousands of Christians were forced to flee. year ago, few people had any idea what the word 'caliphate' means. Then, on June 29, 2014, an army of radical Sunni Muslims proclaimed the dawn of a new Islamic 'caliphate', or Islamic State (IS). In the year since, Christians of Syria and Iraq have learned first-hand what a caliphate means to them: They can become Muslim. They can leave. Or they can die. Christians who live outside the IS shadow, however, also need to understand what the IS embodiment of a caliphate means for persecuted believers, Christians worldwide, and what Open Doors is doing to help. The Islamic State’s interpretation of Islam is a grave threat to Christians. Untold numbers have been killed, raped or abducted. Hundreds of thousands of Syrian and Iraqi Christians have been driven from their homes, creating a humanitarian crisis of the first order. While many of the oldest Christian communities in the world have been overrun, and their existence is at stake. Open Doors refuses to accept that there may be no more Church left in Iraq or Syria, but the world needs to wake up and recognise the seriousness of the threat. The IS movement has a strong potential to spread beyond Iraq and Syria through foreign jihadists. It is realistic to expect more jihadists, returning to their native Western countries, will turn against Christian, Jewish or Western influences in Europe and worldwide. Anxious Western governments could be in danger of restricting Muslims too much. That could create a vicious cycle of frustration and resentment, which may fuel further violence against these Christian, Jewish or Western influences.
https://www.opendoors.org.za/eng/persecuted_christians/news_persecuted_church/news_2015/06_june/iraq_syria_declaration_is_caliphate/
 I livelli ideologici di quella che era una volta la nostra società ebraico cristiana (la sacraità del valore della vita) sono in caduta libera, perché il sistema massonico: i maggiori  specialisti massoni di ingegneria sociale della storia, del nuovo ordine mondiale: con la sua potenza finanziaria politica e mediatica, rappresenta il nuovo criterio di cosa è giusto e di cosa è sbagliato, il materialismo relativismo edonismo e nichilismo: (ogni uomo è il suo portafolio e il suo ruolo nel sistema: il potere massonico) ecco perché Dio e la sua legge naturale sono andati in cantina. ADESSO QUELLO CHE ATTENDE LA NOSTRA SOCIETà è UN NUOVO LIVELLO DI IMPAZZIMENTO E IMBARBARIMENTO. Aleteia - Negli USA il matrimonio gay è legge Storica decisione della Corte Suprema americana che rende legale in tutti gli Stati le unioni omosessuali... COME ANCHE NEL (più il District of Columbia). CON ALTRI 13 stati il matrimonio gay era esplicitamente vietato.
Secondo un sondaggio di Gallup, dal 1996 al 2014 i cittadini americani favorevoli alla legalizzazione dei matrimoni gay sono passati dal 27 al 55 per cento. L’amministrazione democrata del presidente uscente Barack Obama è favorevole all’equiparazione fra matrimonio omosessuale ed eterosessuale già dal 2011. Una precedente sentenza della Corte aveva riconosciuto a livello federale la validità di tali unioni, ora i singoli stati non potranno più sottrarsi a questo riconoscimento.
La sentenza era ampiamente attesa vista anche la difficoltà di trovare qualcuno che difendesse la tesi opposta di fronte alla Corte. http://www.aleteia.org/it/tag/matrimonio-gay-5706778486505472







--- NON STARE SOLO A GUARDARE ...
per la tua vita e per quella dei tuoi figli, fai qualcosa!

Rocco e Lorenzo SI FAI con orgoglio la TUA PARTE! - IBAN :


--- NON STARE SOLO A GUARDARE ... per la tua vita e per quella dei tuoi figli, fai qualcosa!
Rocco e Lorenzo: "SI!"

Non puoi neanche immaginare i sacrifici che mi hanno portato quì e non puoi neanche immaginare il prezzo che il Prof. Giacinto Auriti ha dovuto pagare per permettere tutto questo! FAI anche tu, con orgoglio la TUA PARTE! 



 




Richard Wurmbrand Three self patriotic movement Three-self patriotic movement Tre-sjalvrorelsen Uyghur Wary

Ecco il bellissimo Vanja

Approfondimento e futuro aggiornamento di questa sezione si troverà, nel maggio 2005, sul sito: http://it.geocities.com/lorenzoscarola

http://web.tiscali.it/martiri

Grazie!

Come potremmo non essere riconoscenti alla dottoressa Pia Maria Vincenti Guzzi per la sua dedizione, ac­compagnata da vero spirito di sacrificio, volta a non far cadere nell'oblio la drammatica storia di Vanja Moiseev, una vicenda che ha fatto il giro del mondo svegliando l'interesse per la Chiesa Perseguitata oltre la Cortina di Ferro.

L'ateismo soffocante e tiranno dei Paesi dell'Est per ben settant'anni ha ridotto allo stremo la chiesa cristiana di ogni confessione, così come i seguaci di qualunque credo religioso che sotto quel regime osassero praticare la propria fede.

In quel clima di terrore, tra i tanti, innumerevoli credenti imprigionati e torturati per la loro fede, venne alla luce la figura ingombrante del Pastore Richard Wurmbrand, che dopo 14 anni di carcere e di torture in Romania, suo Paese natale, fu 'venduto' con la moglie Sabina e il figlio Mihai a una Missione Evangelica Norvegese, die­tro un compenso di 2.500 sterline.

A Washington, nel maggio 1966, l'audace Richard Wurmbrand testimoniò di fronte alla Sottocommissione della Sicurezza Interna del Senato Americano e si svestì fino alla vita per mostrare ben diciotto profonde cicatrici che coprivano il suo corpo:

il risultato delle tor­ture subite.

La sua storia vissuta fece il giro del mondo; con ampi spazi ad essa dedicati in tutti i mass-media, e lo stesso Wurmbrand assunse la voce della Chiesa Perseguitata nei Paesi a regime comunista, fondando la Missione per la Chiesa Perseguitata, un'organizzazione rappresentata in più di cinquanta nazioni, che sostiene coloro che soffrono per la propria fede.

Anche l'Italia ha la sua diramazione della fondazione del pastore Richard "Wurmbrand, che da anni opera con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica e anche di aiutare direttamente i cristiani sofferenti per la fede.

Questo avviene, naturalmente, in un'ottica davvero ecumenica, perché la sofferenza non conosce distinzioni di credo.

Il Pastore Richard Wurmbrand, veterano nella sofferenza e nella testimonianza per Cristo, è sempre riuscito ad avere immediatamente tutte le notizie sulla tragedia della vita quotidiana dei prigionieri cristiani e di quelli di coscienza nei Paesi comunisti, diventandone portavoce al di là delle differenze confessionali e denominazionali.

In questo contesto, già nel lontano 1972 veniva prontamente trasmesso dal Pastore Wurmbrand il comunicato, ricevuto clandestinamente da parenti di prigionieri cristiani, con cui si portava a conoscenza che il l6 luglio di quell'anno; a Kerc', cittadina della Crimea, il giovane Vanja Moiseev, appena ventenne e sotto il servizio militare, era stato ferocemente torturato e ucciso per la sua fede religiosa di credente evangelico-battista.

Tale notizia suscitò dapprima incredulità e dovunque venne gettato discredito sulla Missione per la Chiesa Perseguitata.

Ma ci volle pochissimo tempo perché le nostre notizie trovassero, purtroppo, la tragica conferma.
La storia di Vanja Moiseev vinse anche il cuore di una ragazzina cattolica di quindici anni che decise di non darsi pace finché non avesse rintracciato personalmente la famiglia di Vanja.

Per facilitare le sue ricerche, volle subordinare al suo scopo anche le scelte scolastiche, indirizzandosi allo studio delle lingue, in particolare il russo.

E così, dopo anni di tenace impegno, la dottoressa Pia Maria Vincenti Guzzi ha finalmente trovato la famiglia Moiseev e, grazie anche alla fattiva collaborazione del marito dottor Gianfranco Guzzi, ci presenta oggi un profilo del giovane credente Vanja Moiseev, torturato per il suo amore verso Cristo, vittima di un atroce martirio che vuole, però, essere anche un grido di vittoria.

http://web.tiscali.it/martiri

Grazie, Pia, per questa fatica!

Quasi certamente, anche io come la signora Pia ho visto la foto che la famiglia ha scattato al proprio figlio Vanja, trattasi di una foto terribile, sia per la nitidezza dei particolari che per una facile ricostruzione di come si siano potuti trascorrere, molto

drammaticamente, gli ultimi attimi de nostro servo di Dio Vanja (Ivan).

Sono altresì riconoscente all’autrice che ha deciso di non pubblicare tale terribile ed inequivocabile documento… battiture per tutto il corpo, dalle tempie alle gambe, diverse bruciature profonde da pece bollente su tutto il torace, diverse pugnalate nella zona del cuore e infine un annegamento in acque basse, perché la vitalità del nostro martire superò la resistenza dei suoi carnefici. A distanza di tanti anni non ho potuto dimenticare quella foto. jhwhinri@gmail.com
http://www.infinito.it/utenti/lorenzo.scarola
http://fedele.altervista.org

Il Signore benedica ogni lettore attento e sensibile alla voce dello Spirito. Pastore Giuseppe E. Laiso - Direttore dell'Editrice Uomini Nuovi e della Missione per la Chiesa Perseguitata, ramo italiano, a Marchirolo (Varese).

La vita e la testimonianza di Ivan Vasil'evic Moiseev scritte con competenza e passione da Pia Maria Vincenti Guzzi, non possono non suscitare nel lettore, insieme alla più viva commozione, la lode a Dio onnipotente per la grazia così abbondante elargita a questo giovane, che ha amato e testimoniato il suo Signore fino all'effusione del sangue.


Ma queste pagine sono anche un grande servizio alla causa dell'ecumenismo: Vanja, infatti, era un cristiano appartenente non alla Chiesa Cattolica, ma alla Chiesa Evangelico-Battista in Moldavia.
Ora, la lettura di questa vita ci insegna a conoscere e a stimare i nostri fratelli cristiani anche non cattolici. E ci dice nel contempo quanto vere siano quelle parole del Concilio Vaticano II:

“È necessario che i cattolici con gioia riconoscano e stimino i valori veramente cristiani, promananti dal comune patrimonio, che si trovano presso i fratelli non cattolici. Riconoscere le ricchezze di Cristo e le opere virtuose nella vita degli altri, i quali rendono testimonianza a Cristo, talora fino all'effusione del sangue, è cosa giusta e salutare: perché Dio è sempre stupendo e sorprendente nelle sue opere.” (Unitatis Redintegratio 4, 8)

+ Francesco Coccopalmerio - Vescovo Ausiliare di Milano e Presidente della Commissione Diocesana per l'Ecumenismo e il Dialogo

“... Sii fedele sino alla morte e ti darò la corona della vita. (Ap 2:10)

Quando dal libro Samizdat: cronaca di una vita nuova nell'URSS appresi la tragica storia del soldato evangelico-battista, di nazionalità moldava, Ivan (Vanja) Vasil'evic Moiseev torturato e ucciso nel 1972 ' in odio alla fede, era il 1976, avevo quindici anni e quella beata incoscienza dei giovani figli dell'Occidente 'risparmiato' che credono, finché l'impatto con il mondo non li convinca del contrario, che in esso tutto sia e debba sempre essere amore e verità. Lo scontro con quella realtà di persecuzione e sofferenza così atroce, l'incontro con quella testimonianza di fede così ardita e pura, fu forte e mi segnò.

Promisi allora a me stessa che a qualunque costo, ci avessi impiegato l'intera vita, avrei trovato i famigliari di Vanja(1) Edito a Milano nel 1974 dal Centro Studi Russia Cristiana di Seriale (Bergamo) e dalla Mimep di Pessano (Milano); ristampato nel 1975 in collaborazione con la Missione per la Chiesa Perseguitata di Marchirolo (Varese); successiva ristampa nel 1977 a cura della Cooperativa editoriale La Casa di Matriona di Milano.

Vanja tanto aveva patito per la sua morte e che tanto già sentivo di amare, ma il libro 'galeotto', però, riportava solo le sue fotografie e il testo della lettera inviata dai genitori e dai fratelli al Consiglio delle Chiese Cristiano Evangelico-Battiste dell'URSS e al Consiglio dei Parenti dei Prigionieri Cristiano Evangelico-Battisti dell'URSS; l'indirizzo non era segnalato e, in assenza di precisi elementi da cui iniziare, non avevo altro all'infuori della preghiera che potesse unirmi a loro.

Per essere spiritualmente e moralmente vicina a chi stavo cercando, mi impegnai in un'attività di volontariato presso vari centri che si battevano in difesa dei Diritti dell'Uomo violati nei Paesi dell'Est.

Se ripenso, oggi, a quel periodo di militanza a contatto con situazioni terribili e che sembravano senza fine, di cui dovevo informare un mondo, il nostro, libero e per molti aspetti fortunato, capace anche di grandi gesti, ma per lo più distratto e noncurante; se ripenso alla fatica di quel lavoro che per me, è stato più di un servizio o di una missione (fatica premiata nel 1986 dalla scoperta dell'indirizzo, che ha poi permesso una corrispondenza affettuosissima e rivelatrice, di un fratello minore di Vanja, Roman, condannato nel'1984 a due anni di reclusione per attività religiosa), capisco che ci sono progetti che Dio ha su di noi per i quali non è dato il potere di accorciare o, viceversa, dilatare i tempi: tutto deve avvenire secondo un ordine prestabilito, all'intersecarsi di precise coordinate spazio-temporali e ogni tappa raggiunta, ogni successo o insuccesso - perché contano pure quelli - è già segnato in anticipo e ha un suo significato preciso.

Le mie visite ai genitori e ad alcuni fratelli di Ivan, ormai sposati e con figli, la gioia di una lunga, ansiosa attesa scioltasi nel calore degli abbracci e del reciproche confidenze, la libertà stessa di cui finalmente gode anche la Moldavia,

…Di ritorno dal mio quarto viaggio in Moldavia, essendo ormai in, possesso di tutto il materiale disponibile per questo libro su Vanja, mi accingo a scrivere con l'intenzione - che è poi un sogno lungo diciassette anni - di realizzare, prima che una biografia, il racconto documentario di un'esistenza breve ma intensa da cui, nonostante le crudezze che vi devono comparire perché così nella realtà purtroppo è stato... E ancora: bandita ogni indulgenza al sensazionalismo e al pietismo, perché non sono certo questi i fini del mio lavoro, nei quindici capitoli del libro – quindi come le stazioni della via crucis di cui l'ultima è la Risurrezione - voglio fare rivivere Vanja attraverso sua vibrante, appassionata testimonianza che scaturisce dalle lettere alla famiglia, dal diario e dal suo discorso registrato, sfuggiti alle perquisizioni del KGB.

Trattandosi di documenti il cui contenuto attiene per la maggior parte alla sfera del mistero e del sovrannaturale, ho ritenuto opportuno limitarmi a tradurli senza aggiungere commento: di fronte a esperienze così particolari come quelle da lui vissute, è preferibile a qualsiasi parola un silenzio carico di profondo rispetto e, per chi crede, di senso del divino.

E scrivo soprattutto perché anche da noi che facciamo parte di questo Occidente frettoloso e superficiale, facile a commuoversi e a dimenticare, il suo sacrificio venga conosciuto, non sia scordato e crei coscienza.

Perché i cristiani, a qualunque confessione appartengano, lo prendano come esempio di fedeltà e di abnegazione e siano sempre capaci, come lui, di perdonare.

Perché tutti, credenti e non credenti, ne traggano una lezione di vita e di coerenza.

Perché anche attraverso questo libro Dio venga glorificato e, come già avvenne dopo la morte di Ivan, molti cuori si aprano alla luce della fede.

Perché nessuno rimanga tiepido e indifferente, che è poi la condizione peggiore in cui ci si possa arenare se è vero, come Fédor Michailovic Dostoevskij ne I demoni fa dire a Tichon, che: “...l'ateismo assoluto è più rispettabile dell'indifferenza mondana... L'ateo assoluto sta sul penultimo gradino prima della più perfetta fede (che lo superi o no), mentre l'indifferente non ha più nessuna fede...” Milano, aprile 1993 - aprile 1994

Desidero ringraziare la famiglia moiseev non solo per avermi fornito il materiale documentario che è servito alla stesura di questo libro, ma anche per essersi resa disponibile in ogni momento a rispondere alle mie molte domande su di lui; mi ha dato così la possibilità, nonostante l"incontro postumo, di conoscerlo bene e di apprezzarlo ancora di più.

Un grazie poi a tutti coloro che con saggezza e professionalità mi hanno saputo consigliare e orientare:

S. E. Mons. francesco coccopalmerio, Vescovo Ausiliare di Milano e Presidente della Commissione Diocesana per l'Ecumenismo e il Dialogo; giovanni codevilla, Docente di Diritto dei Paesi Socialisti presso l'Università degli Studi di Trieste; Lucio dal santo, Docente di Letteratura Russa presso l'Università

Cattolica del Sacro Cuore di Milano; johann jundt, Evangelista Itinerante di Meckenheim (Germania); giuseppe E. laiso, Pastore e Direttore dell'Editrice Uomini Nuovi e della Missione per la Chiesa Perseguitata, ramo italiano, a Marchirolo (Varese); paolo spanu, Pastore della Chiesa Evangelico-Battista di Milano.

Un grazie a tanti altri amici che mi hanno aiutato e incoraggiato: anche la loro generosità mi ha permesso di proseguire.

Un grazie particolare a mio marito gianfranco che con amore e pazienza mi ha accompagnato in questi mesi di lavoro, offrendomi suggerimenti preziosi e tutto il calore della sua solidarietà.

…Satana ha ottenuto da Dio la Russia lucente per imporporarla del sangue dei martiri. (dall'Autobiografia di Awakum, 1620-1682. Traduzione di Pia Pera)

E’ domenica 16 luglio per l'ultima volta il fratello Vanja si sedette al volante. Cosa successe dopo, solo il Signore lo sa. Come si fecero scherno di lui gli anticristi! Rimasero ustioni sul petto, lividi intomo alla bocca, segni di violenze sulle gambe e sul dorso. Non ci furono altri giorni per lui sulla terra.

Prima i carnefici lo massacrarono, poi lo condussero sulla riva del mare e lo annegarono crudelmente. (versi inviati da anonimo alla famiglia qualche mese dopo la morte di Vanja)

“Non piangere per Me, Madre, vedendomi nella tomba…ma là, dove muta stava la Madre, nessuno osò neppure guardare.”(La crocefissione, da Requiem di Anna Andreevna, 1889-1966. Traduzione di Michele Colucci)

Il 1° agosto 1972 i famigliari di Vanja Moiseev, residenti a Volontirovka, distretto di Suvorov, nella repubblica Socialista Sovietica della Moldavia, inviando una coraggiosissima lettera di denuncia…ma per questo scritto subirono pesanti ritorsioni e la loro casa fu più volte perquisita dalla polizia che sequestrò materiale e documentazioni personali riguardanti Ivan.

Inutilmente si chiese di far luce sulla morte del giovane, al ministro della Difesa dell'Unione Sovietica Grecko, al segretario generale del Comitato Centrale del PCUS Breznev e, per conoscenza, al segretario generale dell'ONU Waldheim, al Comitato Internazionale per la Difesa dei Diritti dell'Uomo presso l'ONU, al presidente dell'Accademia delle Scienze dell'URSS, al presidente dell'Unione degli Scrittori dell'URSS, alla redazione dei quotidiani Travda', 'Izvestija' e 'Sovetskaja Rossija', al Consiglio delle Chiese Cristiano Evangelico-Battiste dell'URSS, al Consiglio dei Parenti dei Prigionieri Cristiano Evangelico-Battisti dell'URSS

e a tutti i cristiani:

"II 16 luglio 1972 a Kerc', dopo essere stato orrendamente torturato, è morto per le sue convinzioni e la sua fede in Dio nostro figlio e fratello Moiseev Ivan Vasil'evic, nato nel 1952, in servizio militare presso il reparto n. 61968 T. Ferito e seviziato, in presenza del tenente colonnello Malsin è stato annegato ancora vivo nel mar Nero in un punto profondo un metro e cinquantasei centimetri; la sua statura era di un metro e ottantacinque. Il certificato di morte individua come causa: - Asfissia meccanica da annegamento - ; ma il referto autoptico attesta, invece, che: ' Il decesso è avvenuto in seguito a violenze '. Giunti a Kerc', abbiamo deciso di seppellirlo nel villaggio natale; ci è stato mostrato solo il suo volto nella bara e poi subito la cassa di zinco è stata saldata...fu intimato alla famiglia di non dissaldarla!

Per trasportare il feretro e presenziare al funerale, sono stati inviati dal reparto il capitano Platonov, un maresciallo maggiore e un soldato semplice che sono arrivati a Volontirovka il 20 luglio. Consegnataci la cassa, abbiamo deciso di esaminare il corpo e di fotografarlo e abbiamo perciò iniziato a dissaldarne il cofano. Alla vista di ciò che facevamo, il capitano Platonov e il maresciallo maggiore, agitatissimi, si sono defilati…
Ora inizia la turpe messa in scena delle autorità sovietiche che getteranno calunnie sui parenti e sulla comunità battista evangelica, mentre riempiranno di minacce e

intimidazioni la famiglia.
Foto di Vanja

-Del 9 giugno 1973: “ Nostro figlio è andato ad aggiungersi al numero di coloro che sono stati immolati per la Parola di Dio. Nonostante il dolore, ci rallegriamo per il suo atto eroico; più di tutto in vita egli ha amato Gesù e lo ha dimostrato. Nelle lettere scritte prima della morte spesso ci ammoniva: ' Se al mondo amate qualcosa o qualcuno più di Gesù, non potrete seguirlo. '

Tenendo fisso lo sguardo sul Buon Maestro, ha creduto e sofferto con fermezza.

Possa questo fiore vivo che ha effuso sulla croce il profumo della sua giovinezza servire da esempio per tutta la gioventù cristiana. Sappia essa amare Cristo come nostro figlio Vanja Lo ha amato... Vi preghiamo di comunicare attraverso il 'Bollettino' che siamo stati sottoposti a una grande prova(…), ma Dio, che è fedele, ci aiuterà a superarla." La Comunità Evangelico-Battista alla quale apparteneva Vanja era una di quelle non registrate.

http://web.tiscali.it/martiri
La registrazione delle Chiese imponeva una dipendenza assoluta al regime comunista, nonchè la piena collaborazione dei pastori autorizzati che erano trasformati in spie del servizio segreto, da qui la necessità di istituire una chiesa clandestina. I pastori collaborazionisti credevano così di salvare la chiesa, mentre i comunisti erano così convinti di poterla sradicare completamente, ovviamente avevano ragione i comunisti.


Art. 17: 'Alle associazioni religiose è fatto divieto:

a. di creare casse di mutuo soccorso, cooperative, associazioni di produzione e in genere di utilizzare i beni di cui dispongono per qualsiasi altro scopo che non sia quello del soddisfacimento delle necessità religiose;

b. di prestare assistenza materiale ai propri membri;

e. di organizzare sia riunioni di preghiera o altre destinate in modo speciale ai fanciulli, ai giovani e alle donne, sia comuni riunioni bibliche, letterarie, per lavori a mano, di lavoro, per l'insegnamento della religione e simili, gruppi, circoli, sezioni, come pure di organizzare escursioni e giochi per bambini, aprire biblioteche e sale di lettura, organizzare sanatori e assistenza medica.

Negli edifici e nei locali di preghiera possono essere custoditi soltanto i libri necessari per la celebrazione del rispettivo culto.'

Art. 19: 'L'ambito di attività dei ministri del culto, dei predicatori religiosi, degli insegnanti, eccetera, è limitato al domicilio dei membri dell'associazione religiosa da essi servita e al luogo in cui è ubicato il rispettivo edificio di preghiera.

L'attività dei ministri del culto, dei predicatori religiosi che servono regolarmente due o più associazioni religiose è limitata al territorio in cui abitualmente vivono i credenti che fanno parte di queste associazioni religiose.'

La dottoressa Pia Maria Vincenti Guzzi, porta avanti un lavoro rigorosissimo fatto di documenti e legislazione sovietica e di testimonianze e fonti tali da mettere il lettore nella libertà di poter trarre le sue deduzioni e di vedersi proiettato nella realtà storica e sociale degli avvenimenti.

Non posso violare i legittimi diritti d’autore e non parlerò dei miracoli, dei fenomeni soprannaturali che hanno interessato i due anni di servizio militare di Vanja, del come anche col corpo sia stato portato da un angelo in un pianeta di una lontana galassia e di come abbia visto da lontano la Gerusalemme del Cielo.

Di come ha profetizzato il momento della sua morte, ne di tutte le terribili torture che ha raccontato e scritto dopo averle subite durante il servizio militare, di come rimanevano svergognati i suoi superiori che cercavano di metterlo in ridicolo sul piano filosofico, ecc.

Tribolazioni a cui è andato incontro lucidamente sia come obiettore di coscienza che come evangelizzatore indomabile fino alla morte.
So soltanto che di questo grande testimone della Risurrezione sentiremo ancora parlare, perché molto su di lui potrebbe ancora essere rivelato.
Vanja nostro fratello è rappresentante di 45.000.000 di martirizzati del XX sec., massimamente caduti ad opera del comunismo e dell’islam. Evviva il comunismo!

jhwhinri@gmail.com




  • Dio si nasconde, perchè gode di essere trovato:




  • sito sui 600 cristiani martirizzati giornalmente.



    Metafisica Umanistica e Personalistica per un vero New World Order - senza micro chip.





    --- NON STARE SOLO A GUARDARE ...
    per la tua vita e per quella dei tuoi figli, fai qualcosa!



    Rocco e Lorenzo "SI!"



    FAI con orgoglio la TUA PARTE! -






    --- NON STARE SOLO A GUARDARE ...
    per la tua vita e per quella dei tuoi figli, fai qualcosa!

    Rocco e Lorenzo SI

    Non puoi neanche immaginare i sacrifici che mi hanno portato quì
    e non puoi neanche immaginare il prezzo che il Prof. Giacinto Auriti ha dovuto pagare per permettere tutto questo!
    FAI anche tu, con orgoglio la TUA PARTE!


     

    http://fedele.altervista.org [ Salman dell'Arabia Saudita ]] ALLORA TU SEI TUTTO SCEMO! [[ così, io per proteggere Israele dalla Kabbalah dei Rothschild, che ha già portato a morire 6 milioni di ebrei circa, con Hitler, io devo danneggiare qualche religione? ] ALLORA TU SEI TUTTO SCEMO! [ Qui, tutti lo sanno, se tu non eri un assassino seriale, un criminale internazionale, io non avrei, mai detto nulla contro il mio Santo Islam, che può essere una religione benefica e positiva, ma, che, tu ne hai fatto una religione maligna e negativa, come è il satanismo stesso! ] E SE L'ISLAM VERRà ABOLITO SUL PIANETA I SATANISTI FARISEI DARANNO LA COLPA A ME, MENTRE IN RELATà, LORO LO AVEVANO PROGETTATO, già,  PRIMA CHE IO NASCESSI CON LA LORO KABBALAH [ OK! Maometto è il figlio di satana, esoterista, tutti i crimini e tutti i peccati sono stati con lui, quelli che hanno scritto 4 volte il Corano, distruggendo 4 edizioni, dopo di lui, erano degli assassini, come dei pezzi di merda di asino.. ma, l'Islam tuttavia non sarebbe mai diventato qualcosa di cattivo, se voi non eravate cattivi! VOI SIETE CATTIVI, e STUPIDI anche, PERCHé VOI NON STATE FACENDO NULLA PER AIUTARE ME! O ci salveremo insieme, o moriremo insieme in questa guerra mondiale, ma, tu hai fatto di te stesso un ipocrita criminale a cui nessuno si può avvicinare!
    Salman dell'Arabia Saudita ] tu non devi dire: "la Monarchia Inglese la fanno vivere, quindi faranno vivere anche me" [ perché Elisabetta II, LEI è Gezabele II, e stanno nelle banche SpA, INSIEME con i Rothschild a succhiare il Signoraggio Bancario, ED IL SANGUE DEI POPOLI SCHIAVI ] NON HAI VISTO TU COME HANNO RIMOSSO, TUTTE LE MONARCHIE TEOCRATICHE? INFATTI, I FARISEI MASSONI COSPIRAZIONE USURA E SCHIAVITù UNIVERSALE, idolatria talmud, Baal JaBullOn loro ODIANO I POTERI forti: MONARCHICI E TEOCRATICI!
    http://metafisica.altervista.org
    Elisabetta II del Regno Unito ] e già, come no, tutto ad un tratto: adesso, non lo conosce nessuno questo Demonio usuraio Rothschild il Parassita? Voi portate tutti il suo demonio denaro del debito: in tasca! Voi siete tutti, i suoi complici con lui all'inferno!
    my JHWH ] perché io non posso mai stare da solo in pace a lavorare? Questi leggeno i miei articoli nel momento stesso che io li sto digitando sul WordPad, altro che DATAGATE, ormai i nostri sistemi operativi non sono una protezione per nessuno, e tutti lo sanno io ho soltanto windows
    http://web.tiscali.it/martiri/
    Bush 666 Rothschild SpA Gmos ] sostanzialmente [ io credo che, voi dovreste ringraziare, i vostri agenti CIA 666 in facebook, per avermi chiuso la pagina di ANSA MONDO.. che felicità! ADESSO MI POSSO DEDICARE SOLTANTO A VOI! [
    http://www.webalice.it/looooo/
    Salman dell'Arabia Saudita ] possibile che, proprio tu con tutti i tuoi assassini della Galassia Jahdista shari'a il nazismo, per il mondo intero Califfato: allah akbar, tu non riusciresti a fare un lavoro sporco a nome mio? infatti la leggittima difesa non è omicidio colpevole!
    my JHWH holy holy ]  adesso sono più offesi gli sgozzatori maomettani o gli usurai strozzini farisei? Ahhhh adesso ho capito: "sono entrambi: i commercianti di schiavi: dello anticristo!" OK! ALLORA, noi NON ABBIAMO PIù UNA SPERANZA DI EVITARE questa GUERRA MONDIALE nucleare: dunque che sia! HAI VISTO? QUESTA VOLTA, IO HO VINTO LA MIA SCOMMESSA CONTRO DI TE!
    ===============
    my JHWH holy ] e che cazzo è da oltre 25 anni che questi maomettani mi hanno messo a contare i cadaveri dei martiri cristiani innocenti! MO BASTA [ EIH, TU  ANIMA MALEDETTA Muhammad, Jaman, Awal, SHARI'A, Islam, nazismo Satana ] nel nome di Gesù di Betlemme [ tu spirito malefico, maligno, assassino seriale nazista, tu vieni fuori, esci dal corpo del Genere Umano! amen alleluia! ] [ C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. http://esorcismo.altervista.org/esorcismo_san_benedetto.htm ] Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
    P. Pio dice: "Quanti disgraziati nostri fratelli non corrispondono all'amore di Gesù col buttarsi a braccia aperte nell'infame setta della massoneria!"Temono che possiamo unirci su questo obiettivo, perché risolverebbe tutti gli altri e così perderanno il controllo su di noi
    ==================
    US Drops Key Demand to Inspect Iran Nuclear Sites. In a major setback to stop Iran from nuclear capability, the US has agreed to drop its key demand to inspect Iran's nuclear sites. A bad deal has now become much worse. kerry Zarif. WATCH: What the World Looks Like with a Nuclear Iran (Chilling Video)  This SHOCKING video shows what would likely happen if an Iran nuclear deal goes bad, resulting in nuclear threats and actual attacks. The real world with a nuclear Iran. On Thursday speaking to new graduates of the Israeli Air Force, Prime Minister Benjamin Netanyahu issued new last-minute warnings on the nuclear agreement with Iran. As the June 30 deadline for the deal is just days away, the Israeli PM said the West is making too many concessions and paving the way for Iran to be his country's "top threat." But he says there is still enough time to make a good deal. "[The West] could still come to their senses," said Netanyahu. "It's still not too late to insist on a good agreement, and certainly not too late not to promote a bad agreement." But he is warning that concessions are only making Iran's desire to become a nuclear power more intense. "These concessions increase Iran's appetite, and every day, they come and further raise their requirements in order to squeeze more concessions from them," the prime minister said. "This agreement is fundamentally flawed," he added, "leaving the path to achieving Iran's arsenal of nuclear bombs within a decade." "I repeat it now: no agreement is better than a bad agreement," Netanyahu warned, but insisted that no matter the outcome, "Israel will always protect itself, and the IAF is a big part of that."
    ================================
        What if the Iran Deal is a Bad Deal. Scene of terror attack    Female Palestinian Terrorist Stabs Female IDF Officer. A female IDF officer is in moderate to serious condition after being stabbed in the neck by a female terrorist in Palestinian Authority-controlled Bethlehem.
    =============================
    Desecration of the Mount of Olives Cemetery     WATCH: Arab Vandals Destroy Jewish Tombstones on the Mount of Olives. The situation is becoming dire on the Mount of Olives cemetery where Arabs are frequently vandalizing, burning and destroying Jewish tombstones. [Destruction and Tomb Burning on Mount of Olives. Following the severe vandalism on the ancient Mount of Olives Jewish cemetery by Arab rioters, the Religious Services Ministry intends to double the security budget for the site, Arutz Sheva has learned Tuesday. "We are not going to give in to terrorism in the Mount of Olives area," Religious Affairs Minister David Azoulay (Shas) stated Tuesday. "We will double the security budget during the approvals process for the state budget in order to stop vandalism on the Mount." "There are 5,000 vacant gravesites [on Mount of Olives], which you don't have on Har Hamenuchot [the other main cemetery in Jerusalem - ed.], for example, but people are afraid to bury their loved ones there because of the desecration of gravestones and sense of a lack of security on the roads leading there," he added. Religious Affairs Ministry CEO Oded Fluss added that the entire issue speaks volumes about whether Israel is truly exercising its sovereignty over Jerusalem. [ Watch Here ] He added that even a small boost in funding for security would solve many of the problems with the Mount. "I do not know why the desecration of graves at other locations stirs up a media storm, while here, it's done systematically," he lamented. a "We intend to make every effort to combat this phenomenon and bring this intolerable situation on the Mount of Olives and its roads to the public consciousness." The budget for Mount of Olives is due to be expanded in any event, as part of the implementation of the coalition agreement ruling party Likud signed with Shas to form the new government. Ongoing vandalism at the Mount has recently escalated, as Arabs have begun not only smashing tombstones, but torching graves as well. Jews are becoming afraid to bury their dead there as a result of the vandalism, which in some cases the Israel Police have blamed on the Jews themselves, in what activists say is an attempt to avoid tackling the problem. Source: Arutz Sheva ]
    =================      [Horrifying Video] Watch What Happens if the Iran Deal Goes Bad
    Dear Lorenzo, The video you are about to watch will shock you. It is not like anything you have ever seen before.
    Although horrifying beyond belief, it is a realistic depiction of what can actually happen if the Iran deal goes bad. It's chilling how realistic it is. You absolutely must take a glimpse [ https://go.madmimi.com/redirects/1435519020-91b52746d467a0f7b6b813cb7022bdb7-9e03887?pa=31291241763 ] at the world with a nuclear Iran.
    After you watch, please FORWARD this email to every single person you know. You will understand why.
    Click Here to Watch the Frightening Video https://go.madmimi.com/redirects/1435519020-2b16c46b8d78b717b9e5bbb3d21093ba-9e03887?pa=31291241763 Join us in praying that what you have just seen will never actually happen. But that's not enough. We must do everything in our power to stop a nuclear Iran.
    Yes, Israel needs your help. But so does the entire free world. We cannot afford to remain silent. Contact your elected officials today! Click Here to Sign the Petition to Stop Iran. Again, we urge you to forward this email to everyone you know - RIGHT NOW! Thank you for standing United with Israel.]
    =====================
    Palestinian rock terror     Rock-Throwing Arabs Attack Jewish Children in Jerusalem. Rock-throwing Arab terrorists attacked a bus filled with small children in Jerusalem on Monday. The children managed to escape unharmed.
    ===============
    Urge President Obama and the US Congress: Keep the Pressure on Iran
    Thank you for signing the Petition http://stopiran.org/thankyou.php?status=old_email&Contact0Email
         Terrorists Open Fire on Israeli Drivers Near Community of Shiloh: Victim: 'They Wanted to Kill Us Because We Are Jews'. Click here to watch: Terrorists Open Fire on Israeli Drivers Near Community of Shiloh

    Terrorists opened fire on Monday evening on an Israeli vehicle near the community of Shiloh in the Binyamin region. Four people were wounded in the attack, including one seriously. Two of the victims were evacuated to the Shaarei Tzedek Hospital in Jerusalem, among them the seriously wounded victim and one more in light-to-moderate condition. Two other victims were evacuated to the Hadassah Ein Kerem Hospital. Magen David Adom reported that "at 22:55 there were reports of ah shooting at three people near the community of Shvut Rachel. Magen David Adom teams on their way.” The terrorist attack in Shvut Rachel is the second attack in several hours. Earlier on Monday, an IDF soldier was wounded in a stabbing attack at Rachel's Tomb in Bethlehem. According to security sources, a female Arab terrorist arrived on Monday morning at the checkpoint adjacent to Rachel's Tomb, located south of Jerusalem and adjacent to Bethlehem in Judea, where she stabbed a 25-year-old female IDF soldier who was manning the checkpoint several times in the neck. After paramedics carried out emergency first aid at the scene, the soldier was evacuated in serious condition for further medical treatment at the Hadassah Ein Kerem Hospital in Jerusalem. Shortly after being evacuated to the hospital the soldier's condition stabilized, but continued to be classified as moderate to serious. And on Saturday night, terrorists opened fire on a civilian ambulance as it was driving along a road adjacent to Beit El in the Binyamin region. At least three direct hits from the bullets were located on the ambulance, but fortunately no one was wounded in the incident.
    Watch Here https://www.youtube.com/watch?v=GgxA9pQHA1k Victim: 'They Wanted to Kill Us Because We Are Jews'
    Yair Ofer from Kohav Hashachar, one of the Jews wounded in the shooting attack Monday in the Binyamin region, spoke to B'Hadrei Haredim​ from his hospital bed Tuesday morning about his ordeal. Yair also commented on the latest spike in attacks in Judea and Samaria, noting that a good deal of the problem lies with the "settler" label. "They say I'm a 'settler.' What does this mean, 'settler?" he fired. "I grew up in Jerusalem and looked for a nice place to raise my children. I am a father of two children and I'm married, and they are my life." "I am a student and I work very hard so that we have money and live well enough," he continued. "No one gives me money. The state doesn't help 'settlers.' I pay tax and national insurance, and we work hard and listen to them call us 'settlers,' and it's 'okay' for them to do that because we are 'land grabbers." "No!" he added. "Overall, we believe that the Land of Israel is ours and it is our right to live there." "I have never hit an Arab, I work with Arabs, and I treat them as people like any other people, whom we should treat with respect," Yair declared. "I'm not going to war. We want to live in peace."
    http://www.israelvideonetwork.com/terrorists-open-fire-on-israeli-drivers-near-community-of-shiloh/?omhide=true&utm_source=MadMimi&utm_medium=email&utm_content=Terrorists+Open+Fire+on+Israeli+Drivers+Near+Community+of+Shiloh&utm_campaign=20150630_m126386047_6%2F30+Breaking+Israel+Video%3A+Terrorists+Open+Fire+on+Israeli+Drivers+Near+Community+of+Shiloh&utm_term=terror-attack-shiloh_png_3F1435659668
    Source: Arutz Sheva ] The One Video About Peace in the Middle East Every Person Must See [ On September 18, 1978, Egyptian President Anwar Sadat and Israeli Prime Minister Menachem Begin signed the so-called Camp David Accords, cementing the notion that land for peace would become the basis for a resolution of the Arab-Israel conflict. In 2000 Israel withdrew it’s forces from Lebanon. In 2005 Israel withdrew it’s forces and all of its civilians from the Gaza strip. Did Israel really get peace? http://www.israelvideonetwork.com/the-one-video-about-peace-in-the-middle-east-every-person-must-see/?omhide=true&utm_source=MadMimi&utm_medium=email&utm_content=Terrorists+Open+Fire+on+Israeli+Drivers+Near+Community+of+Shiloh&utm_campaign=20150630_m126386047_6%2F30+Breaking+Israel+Video%3A+Terrorists+Open+Fire+on+Israeli+Drivers+Near+Community+of+Shiloh&utm_term=F140728EI01-e1403978093665_jpg_3F1435657523
    ======================
    Ciao, lorenzo. [ Due pastori sudanesi, padre Michael Yat e padre Peter Reith) rischiano l'ergastolo o la pena capitale.
     E questo per aver predicato il Vangelo. Chiedi all'Alto Commissario ONU per i Diritti Umani di intervenire!
    ] Scrivo per invitarti a partecipare a questa nostra petizione (http://www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan), riguardante il caso di due pastori sudanesi, il reverendo Michael Yat e il reverendo Peter Reith, arrestati e detenuti ingiustamente in Sudan, in base ad accusa assurde che potrebbero addirittura comportare la pena di morte. Lo scorso dicembre, padre Michael si è recato presso una chiesa evangelica presbiteriana precedentemente attaccata e distrutta delle autorità. Dopo il sermone, il religioso è stato arrestato immediatamente. Padre Peter ha denunciato pubblicamente l'ingiusto arresto ed è stato a sua volta condotto in carcere nei primi giorni del mese successivo. Il processo, che vede i due predicatori imputati di minaccia al sistema costituzionale del Sudan e di spionaggio, è iniziato lo scorso 15 giugno. Ma la palese assenza di testimoni dimostra come i due siano stati arrestati esclusivamente in base alla loro fede religiosa e alla loro attività di evangelizzazione.
    Inizialmente detenuti in un luogo ignoto, i due pastori sono stati da poco rintracciati. Denunciano violenze psicologiche e intimidazioni: solo da poco hanno potuto rivedere i propri famigliari (il reverendo Yat ha due figli piccoli; il reverendo Reith una bambina appena nata). E sempre e solo attraverso una finestra schermata.
    Si tratta di vere e proprie persecuzioni religiose, perpetrate nonostante la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo (sottoscritta dal Sudan) e la stessa Costituzione sudanese, che garantiscono il diritto alla libertà di culto.
    Per questo, ci rivolgiamo all'Alto Commissario ONU per i Diritti Umani,Zeid Ra'ad Al Hussein, chiedendogli di intervenire. Ti invito, lorenz, a firmare questa nostra iniziativa (cliccando sul link seguente) e, dopo averlo fatto, a condividerla con i tuoi contatti (potrai farlo tramite social media, attraverso la pagina che visualizzerai dopo la firma) o inoltrando direttamente questo mio messaggio via email:
    Firma qui: http://www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan
    Persecuzioni religiose contro i cristiani non sono una novità in Sudan. Ciò che è successo un anno fa con il caso di Meriam (la donna ingiustamente condannata a morte per apostasia) dimostra la terribile situazione dei cristiani che vivono in quel Paese, ma anche la potenza e l'efficacia di un'iniziativa di mobilitazione e pressione internazionale. Nel caso di Meriam, è stato proprio grazie all'interesse e agli appelli da tutto il mondo (tra cui le più di 300.000 firme raccolte da CitizenGO) che si è giunti alla sua liberazione. Ora vogliamo e dobbiamo fare lo stesso per padre Peter e padre Michael.
    Per ogni firma raccolta, il nostro sistema invierà automaticamente una email all'Alto Commissariato ONU per i Diritti Umani e all'indirizzo istituzionale della presidenza del Sudan, chiedendo all'Alto Commissario di adoperarsi perché padre Michael e padre Peter siano rilasciati immediatamente.
    Firma qui: http://www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan
    Grazie mille del tuo interesse nei confronti delle nostre campagne di raccolta firme e della tua partecipazione.
    A presto, Matteo Cattaneo e tutto il team di CitizenGO
    P.S.: Come certamente sai, lo scorso sabato si è svolta a Roma una grande manifestazione, organizzata dal comitato "Difendiamo i nostri figli", a difesa della famiglia naturale e contro l'indottrinamento gender nelle scuole, l'utero in affitto e il "matrimonio gay". L'evento ha avuto enorme successo, con centinaia e centinaia di migliaia di famiglie arrivate da tutta Italia. Anche noi di CitizenGO siamo stati felici di partecipare. Ecco il nostro video della manifestazione: https://www.youtube.com/watch?v=4ZoPR2GnwNg
    Libertà per i pastori cristiani ingiustamente detenuti. a Zeid Ra’ad Al Hussein, Alto Commissario dell'ONU er i diritti umani. Sono rimasto scioccato per la situazione dei pastori Yat Michael e Peter Yein Reith, a rischio pena di morte per aver predicato il Vangelo in Sudan. Si tratta di una palese violazione della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo (articolo 18) e della Costituzione del Sudan (sezione 6). Chiedo il rilascio immediato di padre Michael e padre Reith! Due pastori cristiani (il reverendo Michael Yat e il reverendo Peter Reith) sono stati arrestati in Sudan e rischiano la pena di morte. L'arresto risale allo scorso dicembre, dopo un sermone tenuto da padre Michael nella sua chiesa evangelica presbiteriana, distrutta poco prima dalle autorità. Padre Peter, dopo aver condannato l'ingiusto arresto di padre Michael, è stato anch'egli rinchiuso in carcere.
    Secondo testimoni della stessa chiesa dei due pastori, "non si tratta di niente di nuovo per la nostra chiesa. Quasi tutti i pastori sono stati arrestati. Siamo stati presi a sassate e a bastonate. Questo è il loro modo di comportarsi con le chiese cristiane. Non siamo sorpresi."
    Il processo ha preso il via lo scorso 15 giugno. L'assenza di testimoni, manifestatasi negli ultimi giorni, prova che i due pastori stanno subendo minacce legali e persecuzioni semplicemente a causa della loro fede.
    Padre Michael è sposato e ha due bambini (uno di un anno e l'altro di 3), mentre padre Peter, che gestisce un orfanotrofio nel Sud Sudan, ha una figlia appena nata.
    Vogliamo chiedere alle Nazioni Unite di agire. Quando Meriam, sempre in Sudan, è stata arrestata e condannata a morte a causa della sua fede cristiana, è stato grazie alla pressione internazionale (causata anche da CitizenGO) che il suo caso si è risolto per il meglio. Dobbiamo fare lo stesso ora!
    Per ogni firma a questa petizione, il nostro sistema invierà una email a Navi Pillay, Alto Commissario ONU, e a l presidente sudanese Omar al-Bashir, con il testo della petizione che si trova qui a destra.
    Ulteriori informazioni (inglese): 2 Pastors face possible death penalty for preaching the gospel http://pulse.ng/religion/in-sudan-2-pastors-face-possible-death-penalty-for-preaching-the-gospel-id3782295.html
    http://blogs.cbn.com/globallane/archive/2015/06/01/imprisoned-south-sudan-pastors-unafraid.aspx
    After Meriam Ibrahim's Release, Why Are Two Christians Still Facing The Death Penalty In Sudan? http://www.huffingtonpost.com/2015/05/21/sudan-christians-death-penalty_n_7346896.html
    Interview: Imprisoned South Sudan Pastors Unafraid.
    ================
    Today marks one year since the Islamic State proclaimed the dawn of a new Islamic ‘caliphate’ in Iraq and Syria, and thousands of Christians were forced to flee. year ago, few people had any idea what the word 'caliphate' means. Then, on June 29, 2014, an army of radical Sunni Muslims proclaimed the dawn of a new Islamic 'caliphate', or Islamic State (IS). In the year since, Christians of Syria and Iraq have learned first-hand what a caliphate means to them: They can become Muslim. They can leave. Or they can die. Christians who live outside the IS shadow, however, also need to understand what the IS embodiment of a caliphate means for persecuted believers, Christians worldwide, and what Open Doors is doing to help. The Islamic State’s interpretation of Islam is a grave threat to Christians. Untold numbers have been killed, raped or abducted. Hundreds of thousands of Syrian and Iraqi Christians have been driven from their homes, creating a humanitarian crisis of the first order. While many of the oldest Christian communities in the world have been overrun, and their existence is at stake. Open Doors refuses to accept that there may be no more Church left in Iraq or Syria, but the world needs to wake up and recognise the seriousness of the threat. The IS movement has a strong potential to spread beyond Iraq and Syria through foreign jihadists. It is realistic to expect more jihadists, returning to their native Western countries, will turn against Christian, Jewish or Western influences in Europe and worldwide. Anxious Western governments could be in danger of restricting Muslims too much. That could create a vicious cycle of frustration and resentment, which may fuel further violence against these Christian, Jewish or Western influences.
    https://www.opendoors.org.za/eng/persecuted_christians/news_persecuted_church/news_2015/06_june/iraq_syria_declaration_is_caliphate/
     I livelli ideologici di quella che era una volta la nostra società ebraico cristiana (la sacraità del valore della vita) sono in caduta libera, perché il sistema massonico: i maggiori  specialisti massoni di ingegneria sociale della storia, del nuovo ordine mondiale: con la sua potenza finanziaria politica e mediatica, rappresenta il nuovo criterio di cosa è giusto e di cosa è sbagliato, il materialismo relativismo edonismo e nichilismo: (ogni uomo è il suo portafolio e il suo ruolo nel sistema: il potere massonico) ecco perché Dio e la sua legge naturale sono andati in cantina. ADESSO QUELLO CHE ATTENDE LA NOSTRA SOCIETà è UN NUOVO LIVELLO DI IMPAZZIMENTO E IMBARBARIMENTO. Aleteia - Negli USA il matrimonio gay è legge Storica decisione della Corte Suprema americana che rende legale in tutti gli Stati le unioni omosessuali... COME ANCHE NEL (più il District of Columbia). CON ALTRI 13 stati il matrimonio gay era esplicitamente vietato.
    Secondo un sondaggio di Gallup, dal 1996 al 2014 i cittadini americani favorevoli alla legalizzazione dei matrimoni gay sono passati dal 27 al 55 per cento. L’amministrazione democrata del presidente uscente Barack Obama è favorevole all’equiparazione fra matrimonio omosessuale ed eterosessuale già dal 2011. Una precedente sentenza della Corte aveva riconosciuto a livello federale la validità di tali unioni, ora i singoli stati non potranno più sottrarsi a questo riconoscimento.
    La sentenza era ampiamente attesa vista anche la difficoltà di trovare qualcuno che difendesse la tesi opposta di fronte alla Corte. http://www.aleteia.org/it/tag/matrimonio-gay-5706778486505472